Testatina
Ciabatte Baita Orthopant (Uomo/Donna)
€ 54,95
€ 46,00

Comodità ed estetica ai tuoi piedi. Dall'antica tradizione alpina/tirolese queste pantofole in pura lana vergine, calde ...

CHIESA DI SANTA MADDALENA PRESSO BOLZANO


La chiesa del XIV sec. sorge su una collinetta di origine morenica, circondata oggi da vigneti assai celebrati, abitata fin dall'età del bronzo. L'edificio venne eretto in zona preminente ed al riparo della valle dell'Isarco. La stia struttura è oltremodo semplice: navata unica con torre campanaria dal terminale fortemente cuspidato. L'interno si presenta decorato da affreschi, molti (lei quali scoloriti dal tempo, altri riposano sotto mani di calcina, mentre altri ancora sono stati staccati e si trovano esposti, come vedremo, presso il Museo Civico di Bolzano.

Queste pitture, eseguite molto probabilmente intorno al 1380 dalla mano di un artista giottesco, presentavano nella lunetta absidale 1 "Incoronazione della Vergine", mentre nel registro inferiore era disposta una teoria di Apostoli. A distacco operato è stato rinvenuto un precedente complesso pittorico (anch'esso trasferito al Museo), attribuibile ad un artista tedesco. Tale parte comprende, nella lunetta, la figura di "Gesù in Croce", già morto dopo l'ultimo spasimo dell'agonia, secondo una patetica iconologia che pare desunta da canoni bizantini. Ai due lati
ecco una soave "Maria in preghiera e S.Giovanni", entrambi garbatamente disegnati con ampi panneggi diligentemente drappeggiati, e carichi di una intima ed umana semplicità. Alle due estremità della lunetta, bordata da una cornice multipla, sono inseriti degli arbusti che definiscono piacevolmente lo spazio terminale. il tutto emerge da un fondo bluastro che isola le figure e ne vivacizza il pacato cromatismo. Al di sotto di questa composizione troviamo dipinta una teoria di arcate ogivali sorrette da esili colonnine. Tra queste sono inserite figure di santi ed apostoli, fra cui Bartolomeo, Simone, Maddalena, Giovanni, Giuseppe, Filippo e Matteo. Il disegno quasi calligrafico di questi personaggi dai toni pacatamente unitari, emerge anch'esso da un fondale blu. Sulla volta troviamo Cristo entro la "mandorla" e sulla parete d'ingresso un "Giudizio Finale".

Non è difficile trovare in altre chiese altoatesine lo stile pittorico di S.Maddalena, che sembra perdurare oltre il XIV secolo, secondo esempi riscontrabili anche nella chiesa di S.Caterina a Matrei, presso Innsbruck.

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Alto Adige Chardonney DOC 2016 Muri-Gries

€ 66,60
€ 55,50

Ciabatte dell'Ospite Orthopant (uomo/donna)

€ 22,95
€ 19,00

Loden Liebling Wagner

€ 459,90