Testatina
Ciabatte Baita (Uomo/Donna)
€ 54,95
€ 46,00

Comoditā ed estetica ai tuoi piedi. Dall'antica tradizione alpina/tirolese queste pantofole in pura lana vergine, calde ...

I costumi tradizionali di Bolzano e dei dintorni


Parlando del costume della zona di Bolzano appare abbastanza difficile identificare dei tratti caratteristici, a causa della diffusa tendenza tra la popolazione di seguire la moda piuttosto che la tradizione. Solamente a partire dalla prima metà del XIX secolo iniziano a nascere e ad imporsi alcuni dettagli che danno ben presto vita all’abito tradizionale di Bolzano.

Il costume maschile è costituito da una camicia bianca accompagnata da un panciotto di colore rosso, portato completamente allacciato fino al collo da una fila di piccoli bottoni dorati. Sopra al panciotto spiccano le bretelle di colore verde attaccate a pantaloni di panno, seta o pelle nera.
Tratto caratteristico di questo abito è la marsina di loden lunga fino a metà polpaccio e generalmente di colore marrone. Il cappello infine subisce quasi gli stessi cambiamenti avvenuti nella zona del Burgraviato, adottando quindi una tesa molto larga e plissettata prima ed una forma a cilindro, più vicina alla moda del tempo poi.

Il costume femminile è composto invece da una camicia bianca molto larga e con le maniche a sbuffo fermate all’altezza dei gomiti. Sopra di essa viene indossato un corpetto con una scollatura squadrata caratterizzata dalla presenza di numerose stringhe che dal centro della vita si allargano fino al petto. La gonna generalmente dai colori scuri viene accompagnata da un grembiule blu. Intorno al collo, incrociato sul petto, viene poi fissato un foulard. Il cappello è a tesa larga e ha una plissettatura interna ed è decorata con un nastro che ricade sulla parte posteriore.

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Berretto cacciatore "Kaiserjäger" in lana cotta

€ 59,90

Coperta Cecchi e Cecchi Jacq

€ 112,70
€ 95,50

Coperta Naturwoll bianco naturale uni

€ 104,00