Testatina

L'orso delle Conturines

Quanto era grande un orso preistorico? E cosa mangiava? Andate a scoprilo con i bambini direttamente nella grotta in cui viveva. Si trova all'interno del centro visite del Parco Naturale di Fanes, in Val Badia.

E' il 23 settembre del 1987. Una bella giornata di fine estate. Willy Costamoling, albergatore e guida alpina di Corvara in Badia, si introduce in una caverna delle Conturines a caccia di fossili. Qui fa un'affascinante scoperta. Willy si trova di fronte un cimitero di scheletri di orsi preistorici. Si tratta dell'orso delle caverne vissuto tra 60.000 e 30.000 anni fa. A vent'anni dalla scoperta, il Parco Naturale di Fanes ha dedicato all'orso più famoso dell'Alto Adige una sezione del centro visite allestito al suo interno. Al piano interrato è possibile vedere una ricostruzione fedele della grotta nella quale sono stati rinvenuti i resti dell'animale. Un percorso studiato appositamente per i bambini, gli farà apprezzare l'argomento e glielo renderà molto più fruibile e leggero. Inoltre, un angolo del museo è dedicato interamente ai giochi interattivi. Ma il centro visite del Parco Naturale di Fanes è molto di più. All'interno di enormi terrari si potranno osservare anfibi e rettili, piccoli ospiti delle nostre foreste. Infine, un percorso botanico esterno al centro aiuterà i più piccoli a riconoscere le orme degli animali, a vedere il mondo attraverso veri microscopi, a interagire con la natura in maniera divertente. Durante i mesi estivi vengono organizzati pomeriggi dedicati interamente ai bambini (dai sei anni in su), con quiz, e giochi divertenti.

La curiosità: L'orso delle Conturines raggiungeva dimensioni che superavano di parecchio quelle dell'orso bruno. Era anche più grosso del famoso orso grizzly. Aveva zampe enormi che gli permettevano di muoversi agilmente sui terreni scoscesi delle Alpi ed era erbivoro. Nel periodo in cui è vissuto il clima era molto più caldo. Per questo motivo, quando le estati si sono accorciate e le Alpi si sono ricoperte di neve, l'animale ha cominciato a estinguersi.

Informazioni: Centro visite di Fanes-Senes-Braies, Via Katharina Lanz 96, San Vigilio di Marebbe, Tel. 0039 0474 506120.

Orari: Da maggio a fine ottobre e da Natale a fine marzo: martedi-sabato 9.30-12.30/16-19. Luglio e agosto aperto anche la domenica e il giovedì anche dalle 21 alle 22.30. Ingresso libero.


Foto: Casanova - Ufficio Parchi Naturali - Bolzano.

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Listino prezzi
Impressum
Privacy
Casanova