Testatina

Lago di Favogna

Sito all'inizio di un terrazzo ad una altitudine di 1034 metri s.l.m, giace, incavato a conca, il Lago di Favogna, biotopo protetto dal 1977 per il suo enorme valore botanico e faunistico. I prati che lo cingono sono infatti ricchi di specie vegetali tipiche degli habitat umido come l'erioforo, il fior di cuculo, il ranuncolo e diversi tipi di orchidee. Si estende su una superficie di 1,3 ettari e raggiunge una profondità massima di 4 metri.

Dove si trova: imboccare la strada che da Cortaccia porta alle frazioni alte del comune e attraversare il bosco in direzione sud fino agli alti terrazzi di Favogna. Proseguire quindi fino al pianoro di Favogna di Sopra. Passato il piccolo gruppo di case la strada inizia a scendere verso l'ampio terrazzo di Favogna di Sotto. All'inizio del terrazzo troviamo il il Lago di Favogna.

Passeggiate e itinerari: scenario affascinante per le incredibili varietà di flora e fauna che si estendono dal fondovalle fino alle cime, non è affatto necessario essere scalatori esperti per potersi aggirare in questi incantevoli luoghi. Per arrivare sull'altopiano di Favogna si può infatti scegliere tra varie possibilità. Mentre una persona esperta può cimentarsi con la via ferrata Magré - Favogna, l'amante della passeggiata tranquilla potrà invece giungere a Favogna seguendo lo storico itinerario "Römerweg".


Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Listino prezzi
Impressum
Privacy
Casanova