Testatina
Maglia Odlo Shirt l/s crew neck EVOLUTION WARM (uomo)
€ 69,90
€ 59,00

Maglia sportiva a girocollo e maniche lunghe, tubolare ultraelastica in fibra funzionale «effect». Differenti armature d...

Da Bolzano a Castelrotto attraverso le valli di Funes, Badia e Gardena

Descrizione

La tappa odierna toccherà una serie di passi molto ambiti dai motociclisti: Passo Erbe, Passo Gardena e Passo Pinei.
La partenza prevista da Bolzano non deve essere superiore alle ore 12 se si vuole godere a pieno e con tranquillità il percorso odierno. La strada che ci troviamo davanti appena partiti da Bolzano in direzione Gudon è una normalissima strada statale, ma aspettate e vedrete. Appena imboccata la strada per il Passo delle Erbe tutto cambia, ci inoltriamo nella natura dato che la piccola stradina (rigorosamente asfaltata) che ci porta in cima al passo è situata all’interno di una splendida vegetazione incontaminata dove, volendo, ci si può fermare ai bordi della strada per riposarsi o prendere il sole su uno degli innumerevoli prati circostanti. Lasciamo il passo delle Erbe per proseguire il nostro viaggio nella Val Badia, dove non ci si può non fermare in uno dei tanti paesi che si trovano lungo il tragitto per apprezzare l’ospitalità del luogo e degustare le leccornie a disposizione.
Il nostro viaggio ci sta per portare ad ammirare uno dei passi più belli delle dolomiti, il Passo Gardena. Percorrendo la strada ricca di tornanti e curvoni mozzafiato, che ci porta alla bellezza di oltre 2100 m.s.l.m, ci balza subito all’occhio le maestose pareti del Gruppo del Sella, uno spettacolo ineguagliabile che ci suscita fortissime emozioni. Il viaggio non finisce qui, ma proseguiamo lungo la strada ricca di verde e curve ad ampio raggio per inserirci nella stupenda e “gettonatissima” Val Gardena, dove consigliamo, tra l’altro, una sosta a Selva di Val Gardena per poter ammirare le bellezze del paesaggio che questo paese ha la fortuna di proporre.
Pensiamo che, per oggi, di emozioni ne abbiate avute abbastanza, quindi vi consigliamo una buona cena in uno dei tantissimi ristoranti tipici di Ortisei o Castelrotto (qui c’è la possibilità, se siete ancora in forma, di visitare il bellissimo Castello di Castelrotto) e una buona e sana dormita in uno degli accoglientissimi hotel o garnì che l'altipiano dello Sciliar propone.

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Zaino Blaser di pelle in alce

€ 513,00
€ 436,00

Orologio GPS da polso Garmin Forerunner 35

€ 199,99
€ 169,99

Zaino porta bambino Thule Sapling

€ 269,90
€ 243,00