Testatina
Trapunta Hefel Pure Wool Medium
€ 57,00
€ 48,00

100% lana vergine, elastica e morbida per un calore naturale. La qualità esclusiva della lana vergine HEFEL rende i pium...

Dove dormire
Shopping
Appuntamenti
Gastronomia
Mostre fotografiche

Longiarù e la Valle dei Mulini

Ai bambini piace l'acqua! No, non è vero, ai bambini piace tutto ciò che si muove, i caroselli, gli aquiloni, ciò che frange e si infrange, ma non potete immaginare quanto possa piacere loro quando il movimento diventa magia e silenzio e rumore insieme. Cosa c'è di strano? C'è di strano che i nostri bambini sono abituati al movimento, ai motori, alla velocità e ad un mondo tecnologico.

Quando ero bambino io invece, mi ricordo, ero affascinato dal telecomando. Quello della TV per esempio. I nostri bambini ci sono abituati come se fosse la parola e il suono. No, dovete proprio vederli invece come una cosa così semplice e antica li streghi irrimediabilmente.
I mulini della valle di Longiarù sono quanto di più affascinante loro abbiano mai visto. Non ci sono abituati, a questi movimenti senza motore, a questo roteare senza elettricità e tutta quella schiuma, quelle ruote che girano. Un chilometro e mezzo di case da fiaba, le tegole in legno e il legno che si tuffa nell'acqua, la solleva e si volta insieme ad essa.



Gli adulti saranno affascinati dalle „Viles“ e la storia incredibile di questi insediamenti antichissimi, ormai presenti in questa forma solo a Longiarù e a La Valle, ma i bambini vi saranno grati per tutta l'acqua e gli spruzzi. Non pensate solo ai valori antichi e ai mondi scomparsi – sono parole per adulti – pensate invece all'acqua e alla sua forza e come per loro, i bambini, che sguazzano tra file, internet e tecnologia digitale, sia raro potere esplorare, toccare e giocare con le forze più semplici ed eterne della natura. L'acqua che scivola, corre, scavalca e si rincorre, dentro ad una risina e tra le ruote dentate, di legno non di ferro, da un mulino all'altro.
30 mulini ricostruiti, funzionanti e fantastici, in fila uno dopo l'altro. Non rimane nemmeno il tempo di dire „quanto manca“ che già è acqua nuova, una volta cade dall'alto e un'altra scorre da sotto, macina, leviga, compie piroette e fa schiuma per dare da mangiare, per separare la farina dalla crusca, affilare i coltelli, tenendo impegnati i contadini e facendo giocare e fantasticare i bambini.

Località di partenza: Longiarù
Tipologia itinerario: A piedi
Quota partenza: 1420 m
Quota arrivo: 1420 m
Quota massima: 1665 m
Dislivello: 265 m Lunghezza: 5,349 km
Durata: 1:30 h
Segnavia: Cartelli con l'indicazione "Val di Morins"
Periodo consigliato: Aprile - Ottobre
Cartografia: Carta Turistica ed. Kompass n. 56, scala 1:50.000.
Parco Naturale Puez-Odle, ed. Tabacco, Scala 1:25.000.


A. Fichera

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Carrozzina multifunzionale Thule Chariot Lite

€ 647,00
€ 583,00

Piumino Daunex 3 punti di calore Anallergico Softballs Medium

€ 120,00
€ 102,00

Trapunta Naturwoll

€ 63,00