Testatina
Balsamo piedi al pino mugo Unterwegerá
€ 6,90

Ideale perátrattamenti rivitalizzanti per piedi e gambe.áCon autentico olio di pino mugo tirolese da coltivazione biolog...

Dove dormire
Shopping
Appuntamenti
Gastronomia
Mostre fotografiche

Glossario dell'energia: O

Opzione tariffaria
Insieme delle componenti tariffarie definite dagli esercenti (distributori) per la remunerazione dei servizi di trasporto, acquisto e vendita e misura dell'energia elettrica.

Ore piene / ore vuote
Periodi che statisticamente presentano, rispettivamente, la maggiore e la minore richiesta d'energia su una rete. Nel provvedimento CIP 6/92 le ore piene rappresentano l’insieme delle ore di punta, di alto carico e di medio carico definite dal provvedimento CIP 19 /90 e sono poste pari a 3600 ore/anno.

Ossidi di azoto (NOX)
Definizione generale dei residui che vanno dall'ossido nitrico (NO) al diossido di azoto e ad altri ossidi dell'azoto. Gli ossidi dell'azoto rappresentano un gruppo di sostanze prodotte dai processi di combustione e contribuiscono in modo importante alla formazione di smog ed alla deposizione di acidi sul suolo e sono quindi da considerarsi inquinanti. In particolare l'NO2, prodotto principalmente da autoveicoli alimentati da idrocarburi e dalle centrali termoelettriche, può arrecare danni alla salute.

Ossido di carbonio (CO)
Anche detto monossido di carbonio, è un gas incolore ed inodore derivante dalla combustione incompleta degli idrocarburi. Concentrazioni bassissime di CO inalate nei polmoni ne riducono quasi completamenmte la capacità di apportare ossigeno all'organismo con grave pericolo per la salute. Oltre l'80% del CO emesso nelle aree urbane deriva dagli autoveicoli e per questa ragione esso viene monitorato con particolare attenzione, in qualità di inquinante chiave dell'atmosfera.

Ozono (O3)
Legame instabile di tre atomi di ossigeno (la forma più diffusa e stabile è costituita da due atomi) capace di assorbire buona parte della radiazione infrarossa e filtrare quella ultravioletta (dannosa per gli organismi viventi) proveninenti dal sole. L'instabilità della molecola rende l'ozono molto reattivo e poco longevo nell'atmosfera. L'indebolimento dello strato di ozono nella stratosfera (alta quota) consente alla radiazione ultravioletta di raggiungere le quote più basse della troposfera, inducendo qui le molecole di ossigeno a due atomi a trasformarsi in ozono (a tre atomi), tossico per la maggior parte degli organismi. Livelli elevati di ozono nella troposfera esistono in zone quali ad esempio le grandi città, come conseguenza delle reazioni fotochimiche degli idrocarburi e degli ossidi dell'azoto, liberate dalle emissioni dei veicoli e dalle centrali elettriche, ma anche in montagna e in zone verdi, dove maggiore è la concentrazione di ossigeno disponibile per la conversione in ozono.

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Cuscino Hefel da lettura

€ 29,00
€ 25,00

Cuscino Hefel Wellness Cirmolo Wash

€ 146,00
€ 124,00

Cuscino basso Naturwoll

€ 54,00