Testatina
Carrozzina multifunzionale XLC Mono2
€ 459,00

Carrozzina multifunzionale che da un rimorchio per bici si trasforma in un Buggy o Walker adatto per la città o passeggi...

Dove dormire
Shopping
Appuntamenti
Gastronomia
Mostre fotografiche

Val Peder e malga Livi

Cartina Kompass 52

Giro escursionistico mediamente difficile all'interno della Val Martello

Giudizio su questo itinerario: stelle

Punto di partenza: posteggio auto Rifugio Genziana (2055 mt.)
Itinerario a prima vista: posteggio auto Rifugio Genziana - Malga Borromeo – rovine della Malga Livi - Dosso di Peder - Malga Livi - Peder-Leger - posteggio auto
Dislivello: circa 530 mt.
Punto più elevato: Dosso di Peder (2585 mt.)
Ore di cammino: circa 3 ore e mezza
Lunghezza del percorso: circa 7 chilometri
Difficoltà: medio - difficile
Consigli ed indicazioni utili: quest'escursione d'alta quota si dirige direttamente verso l'incontaminato paesaggio alpino all'interno della Val Martello; sullo sfondo un imponente fondale ghiacciato con al centro il maestoso mondo alpino della Val Martello. Nel tragitto ci s'imbatte sia in antiche malghe da tempo non più gestite, che nella nuova Malga Livi, pronta invece ad accogliere l'escursionista in cerca di un po' di riposo, cibandolo con la nutriente cucina d'alta quota. Il terreno a volte impervio richiede esercizio e resistenti calzature antiscivolo.
Descrizione dell’itinerario: dal posteggio auto del Rifugio Genziana (2055 mt.) o dalla strada d'accesso della vicina Malga Borromeo, si prosegue sul sentiero numero 20, inizialmente in ripida salita, fino al ponte del Rio Peder. Dopo averlo oltrepassato, si continua sempre sul sentiero (è lo stesso percorso fino a qui) che accompagna il corso del fiume in direzione della distrutta Capanna dello Scudo (circa 2400 mt., dal punto di partenza circa 1 ora). Qui, con l'aiuto della dea bendata, è possibile avvistare la fauna locale, soprattutto le marmotte. Sul sentiero numero 33 c'incamminiamo, proseguendo sempre sulla stessa altezza, in direzione est verso il Dosso di Peder (2585 mt.), da dove si gode di un'incredibile visuale sul Rifugio N. Corsi e la zona del ghiacciaio. In seguito percorriamo il sentiero in direzione Malga Livi (2165 mt., possibilità di ristoro; dalla Schildhuette 1 ora e mezza); poco prima svoltiamo verso destra sul sentiero numero 35 ed attraversiamo gli scoscendimenti boschivi fino agli alpeggi del Peder-Legers (2252 mt.; chiamati anche Peder-Stieralm (alpeggio); non ci sono baite). L'itinerario consigliato ci riporta nuovamente oltre il ponte sul lato destro dove ci attende il sentiero numero 20 che ci riporta al posteggio auto.
Cartine geografiche: Kompaß, foglio 52 (Val Venosta).

Vota questa salita
stella
stellastella
stellastellastella
stellastellastellastella
stellastellastellastellastella

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Saccoletto Valandré Grasshopper 400

€ 250,00
€ 212,00

Maglia smanicata a rete Staff Jersey unisex

€ 34,00

Maglietta Odlo Shirt s/s crew neck EVOLUTION LIGHT (uomo)

€ 45,00
€ 38,00