Testatina
Saccoletto Valandré Swing 500
€ 312,00
€ 266,00

Sacco a pelo in piuma d’anatra due stagioni, sufficientemente caldo per dormire in modo confortevole con temperature fin...

Dove dormire
Shopping
Appuntamenti
Gastronomia
Mostre fotografiche

Tour in vetta verso il Sass’Alto

sassalto
Cartina Kompass 699

Per visionare l'itinerario clickate con il mouse sopra la cartina e trascinatela nella direzione desiderata.

La "gigantesca escursione dei camosci"

Giudizio su questo itinerario: stelle

Punto di partenza: S. Maddalena(1382 mt.)
Itinerario a prima vista: S. Maddalena- Tscharniedalm - Sass’Alto - Kalksteinjöchl - Tscharniedalm - St. Magdalena
Dislivello: 938 mt.
Punto più elevato: Sass’Alto (2469 mt.)
Ore di cammino: circa 6 ore
Lunghezza del percorso: circa 12 chilometri
Difficoltà: difficile
Consigli ed indicazioni utili: tour impegnativo, da consigliare solo ad escursionisti esperti e ben allenati; portarsi bibite e merenda!
Descrizione dell’itinerario: dal posteggio auto accanto alla pista di slittino naturale di S. Maddalena, si sale inizialmente grazie alla via forestale numero 48 in direzione della Tscharniedalm. A mezz’altezza si avanza sulla larga via numero 48 verso destra, per continuare in direzione nord-ovest fino alla dorsale nord del Sass’Alto. Il paesaggio diventa ora sempre più romantico e la risalita – ancora sulla segnaletica 48 – si fa più stretta, ripida e sassosa. Grazie a molte piccole serpentine risaliamo il Sass’Alto (2469 mt.); dal punto di partenza 3 ore. Buone. Il premio per la dura risalita è assicurato, poiché la panoramica è assolutamente indescrivibile: vedere per credere. Sono particolarmente affascinanti le Dolomiti di Braies e di Sesto, ma anche le incredibili malghe della Val Casies che si estendono davanti a noi. – Dopo esserci riposati, proseguiamo leggermente in salita in direzione sud-ovest verso il crinale della Körlspitze (segnaletica 48), fino a che la segnaletica 48 non ci porta in basso verso i pendii sotto al Kalsteinjöchl e da qui ancora verso la Tscharniedalm (1976 mt.). Aprite le orecchie ed aguzzate la vista, poiché durante il tragitto è molto probabile avvistare camosci. Dalla Tscharniedalm ritorniamo, grazie alla strada d’accesso e ai tornanti, nuovamente a S. Maddalena. – Dal Sass’Alto si può scendere anche da sud attraverso i ripidi alpeggi fino alla Versellalm e da qui a S. Martino in Casies. Saremo molto onorati di potervi venire a prendere in questo luogo.
Cartine geografiche: Kompass, foglio 57 (Brunico - Dobbiaco)

Vota questa salita
stella
stellastella
stellastellastella
stellastellastellastella
stellastellastellastellastella

Foto: E. Steinmayr.

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Orologio GPS da polso Garmin Fenix 5

€ 599,99
€ 509,99

Carrellino per bici Bob Yak Cargo

€ 485,00
€ 412,00

Zaino porta bambino Thule Sapling

€ 269,90
€ 243,00