Testatina
Saccoletto Valandré Shocking Blue Neo
€ 649,00
€ 551,00

Sacco a pelo quattro stagioni di elevata qualità progettato per climi freddi e spedizioni in alta quota. Grazie alla sua...

Dove dormire
Shopping
Appuntamenti
Gastronomia
Mostre fotografiche

Dal rifugio Gasser al Corno del Renon

Cartina Kompass 54

Giudizio su questo itinerario: stelle

Questo itinerario, relativamente facile e di soddisfazione, raggiunge come punto più alto il Corno di Renon, località sciistica frequentata in prevalenza dalle famigliole della vicina Bolzano. Pur risultando una cima di facie accesso con un'altitudine di poco superiore ai 2.200 m, essa offre una delle viste panoramiche più suggestive dell’Alto Adige, con scorci che spaziano dal Catinaccio alle Alpi Venostane!

Ore di cammino: 4 ore (2 ore dal rifugio Gasser al Corno del Renon);
Dislivello in salita: 516 m;
Difficoltà: medio/facile;
Punti d‘appoggio: rifugio Gasser, rifugio Corno del Renon, rifugio Corno di Sotto, Nussbaumer Erdstall;
Punto di partenza: rifugio Gasser;
Descrizione: dal parcheggio presso il rifugio Gasser si procede camminando dalla malga Moar in Plum (possibilità di sosta) fino alla Sella dei Sentieri. Da qui si prosegue lungo il segnavia n. 1 seguendo l’ampio sentiero in cresta fino al rifugio Corno di Renon che si trova sul'omonima cima.
Per il ritorno si consiglia la variante dal rifugio Corno di Sotto, lungo il sentiero n. 0, passando da Kapranka (punto di ristoro Nussbaumer Erdstall) fino al rifugio Gasser.

Vota questa salita
stella
stellastella
stellastellastella
stellastellastellastella
stellastellastellastellastella

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Crema all'olio di marmotta Unterweger

€ 11,00
€ 9,70

Saccoletto Valandré Bloody Mary

€ 479,00
€ 407,00

Carrozzina multifunzionale Thule Chariot Lite

€ 649,95
€ 552,45