Testatina
Gilet Huber (uomo)
€ 139,00
€ 118,00

La versione senza maniche del "Jangger" in pura lana. Originariamente realizzato nel solo colore nero, oggi questo prodo...

Dove dormire
Shopping
Appuntamenti
Gastronomia
Mostre fotografiche

Brasato di vitello al Lagrein e pere al vino rosso


Ingredienti per il brasato (per 10 porzioni):

2 kg di carne di vitello (spalla "paletta")
1 dl di olio d'oliva
sale, pepe e erbe aromatiche
250 g di verdure (sedano, carote e cipolle tagliate a dadini)
1 l di vino rosso Lagrein
200 g di pomodori maturi
50 g di concentrato di pomodoro
1 l di fondo bruno di vitello


Pere al vino rosso:
prendere 5 pere Williams, pelarle e tagliarle in quarti, snocciolarle e cospargerle di succo di limone. Nel frattempo mettere a bollire 1 l di vino rosso (Lagrein) con 300 g di zucchero semolato, 1 stecca di cannella, della scorza di arancia e un paio di chiodi di garofano. Appena prende a bollire aggiungere le pere in quarti e farle sobbollire per 2 minuti ca., lasciarle poi raffreddare nel vino di cottura affinché prendano gusto e un colore regolare.
Al momento di presentarle in tavola, scolarle, asciugarle leggermente e servirle a temperatura ambiente. Il vino scolato può essere riutilizzato senza problemi la prossima volta per un'altra cottura di pere.

Brasato:
Salare e pepare la carne in una pentola calda, metterci un po' d'olio e rosolare i pezzi di carne precedentemente puliti e legati affinché rimangano intatti su tutti i lati. Togliere la carne e aggiungere nella stessa pentola le verdure tagliate, tostandole fino a farle prendere colore. Aggiungerci il concentrato e i pomodori tagliati a pezzettoni e far ridurre l'acqua che si è nel frattempo formata. Aggiungere i pezzi di carne, bagnare un po' con il vino rosso, far evaporare il tutto e coprire poi la carne con il restante vino e il fondo bruno, aggiungerci una foglia di alloro, del rosmarino, salvia e del timo. Far brasare il tutto per ca. 2 ore a fuoco lento rigirando ogni tanto la carne su l'altro lato.
Togliere i pezzi di carne e avvolgerli nella stagnola per farli rimanere caldi. Far ridurre la salsa a densità desiderata, frullarla togliendo prima i rametti di erbe aromatiche e passarla per un passino non troppo fine, aggiustarla poi con sale. Srotolare infine la carne dallo spago, tagliarla a fette di 2 cm ca. e tenerla in caldo nella salsa.


Ricetta proposta dallo chef del ristorante Ciastel Colz di La Villa

Home
Italiano
Deutsch
Scrivici
Impressum
Privacy
Casanova

Aceto Balsamico di Modena IGP Carandini Il Torrione Bio

€ 5,20

Pane croccante - Schüttelbrot Näckler integrale-sesamo

€ 4,50

Giacca Janker Liebling Verena (donna)

€ 314,90